giovedì 12 settembre 2013

September ... in the my garden

Si torna al tran tran quotidiano ..... si punta la sveglia e via alle danze.
Mi ci vorrà un pò per riprendere il ritmo o forse dovrei dire rallentare ... visto quanto ho tribolato durante l'estate, la giornata viene rielaborata e la settimana riprogrammata.

Questa estate mi ha distrutta, nonostante si sia fatta vedere a tratti, il mio fisico chiede pace e tranquillità e si prepara all'inverno. 


I bambini sono a scuola, la casa e' in completo silenzio e io sono qui spaesata e inerme.
Come per ogni inizio ho bisogno di qualche giorno di completa apatia per riorganizzarmi programmare e adattarmi alle nuove esigenze.
La mente sgombra per incamerare i nuovi "appuntamenti" di vita quotidiana e incastrarli con le mille idee che mi frullano in testa.
Un estate 2013 breve ed intensa.... ricca di alti e bassi, di nuovi incontri e nuove aspettative; vissuta a pieno ritmo senza nemmeno avere il tempo di guardarsi indietro, ed ora con la pioggerella che batte contro il vetro si tirano le somme.




alcuni progetti da completare altri da iniziare e il restiling ha preso di mira anche il mio angolo relax.


da un pò si pensava ad un reticolato per avere un pò di privacy, poi un giorno butto lì un idea che viene subito approvata e messa in pratica dal marito, che si è attivato immediatamente.
 

e così è nato lui il mio giardino verticale, ammirato dagli ospiti a riscosso un grande successo


ho inserito un pò di piantine miste, alcune a caduta come il rosmarino marchigiano, altre a cespuglio come la salvia decorativa e le gazanie. Un paio di viole e di garofani ed ora tocca a loro completare il progetto riempindo gli spazi vuoti.

3 commenti:

  1. ciao grazie per aver partecipato alla raccolta "giardini e balconi"
    volevo avvisarti che la tua creazione verde è sulla pagina ufficiale su facebook di kreattiva

    RispondiElimina
  2. Arrivo attraverso Kreattiva.
    Complimenti per la creazione, è fantastica
    Se riesco te la copio ma non so se uso piante vere, sono un "pollice nero" diplomato, sono riuscita a far morie le piante grasse (annegate) e niente mi resiste, neppure le piante di plastica, sono riuscita a far perdere le foglie anche a loro.
    Comunque la tua creazione è favolosa
    Complimenti
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  3. Ciao sono cose bellissime ke fai specie le piante e io ne ho tante xke da piccola ho scoperto il pollice verde grazie a mia madre ke lei faceva seccare tutto quello ke piantava io invece basta ke faccio un buco nella terra con il dito e tutto va bene:-) complimenti bellissimi davvero :-)

    RispondiElimina

Grazie per i commenti che mi lasciate

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
10