mercoledì 26 settembre 2012

Prove di Pasticceria

Per la festa dei miei due ometti mi sono data un gran da fare,
a fine serata ho apparecchiato un tavolo dedicato ai dolci
ma tra le varie torte e crostate 
ciò che ha lasciato a bocca aperta gli invitati
sono stati questi cigni.



dei semplici bighè farciti con panna
ne ho preparato solo un vassoio per inserirli come decori .

 
Un idea scovata dal web in fretta e in furia il giorno prima,
non ho salvato la fonte e mi dispiace ... appena avrò un minuto proverò a fare una ricerca.

Non ho nemmeno avuto il tempo, in verità con le mille cose da fare 
non ho proprio pensato ha fare degli scatti
dei vari passaggi.
rovoa  spiegare e spero che dalle foto riusciate a capire il procedimento.

 Il bignè di forma un pò allungataviene tagliato in due nel senso della lunghezza,
la parte superiore viene "sforbiciata" alla metà senza arrivare fino in fondo.
.... per capirci deve restare attaccata sul finale e non essere due parti separate ....
si farcisce la base del bignè e si posiziona il collo del cigno preparato precedentemente con la stessa
 pasta dei bignè ma dando una forma di S sulla teglia.
Infine si aggiunge la parte superiore tagliata prima "le ali" allargando leggermente la parte tagliata
per far passare il "collo".

2 commenti:

Grazie per i commenti che mi lasciate

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
10