martedì 6 marzo 2012

Din ... don ... dan...

Le campane squillano ...... si avvicina Pasqua .....
si lo sono che manca ancora un mese ma 
tra i miei lavoretti cominciano a spuntare quelli pasquali......

^__^

sfogliando vecchie riviste in cerca di ispirazione .....
nonostante la lista dei desideri e cioè delle cose che vorrei realizzare
sia abbastanza lunga
mi sono trovata davanti alla foto di un fuori porta pasquale.
Percui visto il periodo ... perchè non approfittare?????


..... Tratte dal numero di marzo 2011 di Cucito creativo .....
 pessima giornata per le foto
che già normalmente non vengono fuori un granchè
 figurarsi con una giornata ballerina che alternava pioggia a sole pallido.


















I bimbi dormono ... il marito stà per tornare dal lavoro 
e io mi godo ancora un pochino questo momento di relax
ho dato una sbirciata nei vostri blog
e mi sono fermata molto a riflettere dopo aver letto il lunghissimo post di Gio
un articolo intitolato

Blogstorming: la nuova questione femminile

inutile dire che mi ritrovo con lei in molti punti
e io come lei e molte di noi
faccio parte di quella categoria che pur non essendo delle Wonderwoman
si ritrovano a fare mille cose durante la giornata 
cito alcuni passaggi della articolo

"la donna: 
  • non può abdicare al suo ruolo di madre, perchè è radicato nel dna - e quindi mal viste tate, babysitter, pure le nonne... i figli te li devi guardare tu!
  • deve essere un minimo in carriera, perchè oggi le donne hanno la possibilità di studiare, di conquistare autonomia di pensiero prima ancora che economica, ed è un tesoro che donne prima di noi hanno ottenuto in tempi in cui la moglie giurava, davanti all'altare, obbedienza al marito, dopo essere stata sotto quella del padre fino al giorno delle nozze
  • deve conservare le amicizie, perchè prendersi cura delle proprie relazioni sociali offre una fondamentale rete di protezione nei momenti difficili che la vita ci mette davanti. D'altro canto, Sex & the city ci ricorda ad ogni fotogramma quanto l'amicizia femminile sia preziosa e potente. Vi risparmio comunque i miei commenti su questa serie...
  • deve prendersi cura di se stessa perchè la forma fisica, l'estetica e la salute sono diventate quasi dei doveri. Che tu sia casalinga o manager, vieni giudicata anche dalla manicure. 
  • deve essere ancora compagna per suo marito perchè, oggi come ieri, il marito te lo devi saper tenere. E non insorgano le femministe, pensando ad una geisha che si annulla per compiacere il proprio compagno: non è forse vero che le amicizie vanno curate, che ai rapporti con i nostri genitori dobbiamo dedicare cura e attenzione, così come sul lavoro mettiamo cura nei rapporti con colleghi, superiori, utenti e fornitori? Perchè il nostro compagno di vita non dovrebbe essere destinatario di questo medesimo impegno? La condivisione della quotidianità non credo significhi smettere di corteggiarsi, di sorprendersi a vicenda, di tenersi sulla corda. Di sapersi parlare nel modo giusto. Faticosissimo, in quei giorni in cui ti senti un essere scarmigliato coi nervi a fior di pelle." 
a volte .... alla sera sono proprio stanca e se faccio un resoconto 
della mia giornata ... capisco il perchè del mio stato
ma io non riuscirei a vedermi in altro modo
dicevano in un intervista alla radio stamani con uno psicologo
"tutto comincia dalla creazione .... la creatività fa parte dell'uomo ....
le donne sono più propense degli uomini ai cambiamenti e sono in continuo aggiornamento"
in fondo è così 
Gio conclude il suo articolo dicendo

"Per questo non sentiamoci in colpa quando non ce la facciamo, non pretendiamo troppo da noi, non facciamoci giudicare dagli altri troppo facilmente... lo dico a voi per dirlo a me stessa."

e lo psicologo oggi in radio rispondeva ad un quesito posto da una ragazza che diceva di sentirsi soffocare e non ce la faceva a fare tutto quello che  doveva ogni giorno
"se non ce la fai vuol dire che non sei te stessa
non importi cose che non ti appartengono
solo per rispettare dei canoni
ognuno di noi ha dei limiti e non dobbiamo dimostrare niente alla società
se non riesci a fare le faccende di casa mentre l'altra mamma ce la fa
non preoccupartene"
Stasera .... mi sono dilungata ..... sarà che questa è una di quelle sere in cui non ho più voglia di fare altro
la giornata mi ha esaurito le batterie
e infatti ho saltato anche la mia lezione di yoga casalinga
^__^
buona notte


1 commento:

  1. Ciao! Ti ringrazio per essere passata a trovarmi e per aver ripreso il mio post, mi hai fatto un grande onore...
    mi rendo conto che siamo davvero tante nella stessa situazione, e questo sentirci unite ci deve dare la forza di portare avanti, con orgoglio, il nostro modo di essere donne e mamme.
    Da oggi ti seguirò, sei proprio brava nei tuoi lavori!!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti che mi lasciate

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
10